Dolori basso ventre in gravidanza

Quali sono i dolori al basso ventre in gravidanza pericolosi? Quando andare in ospedale in caso di dolori al basso ventre? Come curare o alleviare i dolori al basso ventre durante la gravidanza?
dolore-basso-ventre-gravidanza

La gravidanza è un periodo fantastico e allo stesso tempo molto complicato: le future mamme oltre a provare un’immensa emozione per l’incredibile avventura della maternità, abbinano mille preoccupazioni legate alla salute del loro piccolo bambino in arrivo.

Uno dei segnali più allarmanti per molte donne sono i così detti dolori al basso ventre, dolori che spesso vengono vissuti come campannello d’allarme per le condizioni del nascituro.

Niente paura mamme, molto spesso tali dolori non sono nulla di preoccupante ma semplicemente una normale reazione del nostro organismo dovuta ai cambiamenti al quale è sottoposto per far spazio al nostro bambino.

Proprio per questo è indispensabile saper riconoscere i dolori al basso ventre naturali da quelli anormali: è già, perchè se nella maggior parte deicasi questo sintomo non deve destare paura, in alcuni casi è giusto non sottovalutare il segnale del nostro corpo che, a modo suo, ci avverte del pericolo in corso.

Cosa sono i dolori al basso ventre in gravidanza

cuore-pancione

I dolori al basso ventre sono dei normali e fisiologici dolori che si possono presentare sotto forma di

  • leggero bruciore
  • dolore similea al periodo del ciclo mestruale
  • tensione dell’addome
  • spasmi

Questi i più comuni dolori al basso ventre, dolori che non devono preoccupare se non in rarissimi casi

Cause dolori al basso ventre con il pancione

Ma cosa causa i dolori al basso ventre durante la gravidanza? E’ bene specificare che tali dolori si manifestano per lo più durante le prime settimane di gravidanza: questo perché, come già detto, alcuni organi del nostro corpo devono adattarsi all’arrivo del bambino spostandosi e facendo spazio laddove non c’era prima.

Il nostro utero, che nel corso della gravidanza occuperà sempre più spazio, deve essere protetto e tutelato anche dagli altri organismi che daranno il loro contributo (pur dandoci qualche piccolo fastidio) per preservare l’ambiente in cui crescerà il bimbo per 9 lunghissimi mesi.

Rimedi dolori al basso ventre in gravidanza

gravidanza

Una volta capito che il dolore è normale e nulla di preoccupante, dovremo capire come porvi rimedio: essendo eventi sporadici o comunque di breve intensità, questi andranno a risolversi nell’arco di poche settimane.
Proprio per questo non dobbiamo intervenire con farmaci o cure particolari: se invece volessimo alleviare il fastidio o il dolore, potremo massaggiare in modo circolare la zona colpita, magari con l’aiuto di un asciugamano caldo per rilassare la parte interessata

Quando preoccuparsi per i dolori al basso ventre in gravidanza

perdite in gravidanza

Nel caso in cui i dolori siano molto forti, o siano simili a contrazioni ripetute o vi siano perdite ematiche, è indispensabile recarsi quanto prima dal medico o all’ospedale per un controllo.

Il periodo più difficile è sicuramente quello delle prime 12 settimane, periodo in cui l’aborto spontaneo è un pericolo reale da non sottovalutare.

Buona gravidanza a tutte!

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *